Presto la campagna “Ora Parlo Io!”, indagine nazionale che coinvolge le persone con sindrome di Down promossa da Coordown

Coordown, coordinamento nazionale associazioni delle persone con sindrome di Down di cui CEPS fa parte, lancia la campagna “Ora Parlo Io!”: un nuovo strumento di indagine per dare alle persone con sindrome di Down la possibilità di raccontarsi direttamente attraverso un questionario che utilizza un linguaggio adeguato e accessibile affinché tutte le opinione possano essere espresse in modo libero, non condizionato e soprattutto non mediato da altri sulla percezione della propria esperienza di vita. Nello stesso tempo utilizzare lo stesso metodo e per interpellare l’opinione pubblica sugli stessi temi. È questo il duplice obiettivo della campagna lanciata a livello nazionale. Per la prima volta in Italia si testa e si realizza grazie al supporto di esperti e focus group un questionario in grado di far comprendere il livello di conoscenza della sindrome di Down e delle tematiche ad esso correlate aldilà dei luoghi comuni e dei preconcetti.

Lavoro, scuola, vita sociale e affettività, sport e tempo libero sono le aree di indagine che vengono approfondite insieme alle persone con sindrome di Down. Il questionario telematico verrà presto proposto in modo capillare attraverso le associazioni aderenti, ma è auspicata anche la partecipazione di persone con sindrome di Down di altre associazioni che verranno coinvolte grazie alla campagna.

La campagna culminerà con la presentazione dei risultati della ricerca in occasione della Giornata Nazionale sulla sindrome di Down, il 13 ottobre 2019.

Presto tutte le indicazioni per partecipare alla campagna.

Per ora è leggibile il comunicato di presaentazione qui 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.