Coronavirus: chiusure delle attività prorogata fino al 13 aprile

Varato un nuovo DPCM che proroga fino al 13 aprile tutte le misure per contrastare il diffondersi del contagio da Coronavirus. Il premier Giuseppe Conte ha firmato stasera il decreto del Presidente del Consiglio che proroga fino al 13 aprile le restrizioni per il coronavirus. “Se allentassimo le misure restrittive gli sforzi sarebbero vani. Mi dispiace personalmente che cadono a Pasqua, una festa tanto cara a noi italiani” ha detto Conte in una conferenza stampa serale, prefigurando “una fase 2, di allentamento graduale e di convivenza con il virus. Poi ci sarà la fase 3, l’uscita dell’emergenza, della ricostruzione, del rilancio”.

A poi aggiunto che “non abbiamo affatto autorizzato l’ora del passeggio coi bambini. Abbiamo solo detto che quando un genitore va a fare la spesa si può consentire anche l’accompagno di un bambino. Ma non deve essere l’occasione di andare a spasso”,

Qui leggi  il DPCM del 1 aprile

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.