Dal 2 luglio su Rai Play il film “Dafne” con Carolina Raspanti

Disponibile da giovedì 2 luglio, in esclusiva su Rai Play (la piattaforma multimediale RAI che offre contenuti gratuiti e visibile su PC, tablet , smartphone ma anche smart TV) arriva “Dafne” il film del regista toscano Federico Bondi, vincitore del Premio Fipresci alla Berlinale 2019.

Protagonista del film è Dafne, interpretata dall’esordiente Carolina Raspanti, trentacinquenne con un lavoro che le piace e amici e colleghi che le vogliono bene. La giovane protagonista ha la sindrome di Down e vive insieme ai genitori, Luigi (Antonio Piovanelli) e Maria (Stefania Casini). L’improvvisa scomparsa della madre manda in frantumi gli equilibri familiari: Dafne è costretta ad affrontare non solo il lutto, ma anche a sostenere Luigi, sprofondato nella depressione.

Grazie all’affetto di chi le sta intorno e alla propria determinazione e consapevolezza, Dafne trova la forza di reagire e cerca invano di scuotere il padre. Fino a quando un giorno accade qualcosa di inaspettato: intraprenderanno insieme un cammino in montagna verso il paese natale di Maria, e, nel tentativo di guardare avanti, scopriranno molto l’uno dell’altra.

Un film poetico e su una tematica cara al regista, quella degli affetti familiari, già espressa in altri suoi film e documentari. “Qualche anno fa – racconta il regista Federico Bondi – vidi alla fermata dell’autobus un padre anziano e una figlia con la sindrome di Down che si tenevano per mano. Fermi, in piedi, tra il via vai di macchine e passanti mi apparvero come degli eroi, due sopravvissuti. Dafne nasce da questa immagine-emozione, la scintilla che mi ha spinto ad approfondire”

Consigliato, da vedere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.