E’ online la prima indagine che coinvolge le  persone con sindrome di Down

Coordown ha presentato oggi, sul proprio sito web, il questionario della campagna “Ora Parlo Io!”. Per la prima volta in Italia si realizza, con il supporto di esperti e focus group, un questionario in grado di far comprendere il livello di conoscenza della sindrome di Down e delle tematiche ad essa correlate, aldilà dei luoghi comuni e dei preconcetti. Si tratta di un nuovo strumento di indagine che utilizza il web per dare alle persone con sindrome di Down, la possibilità di raccontarsi direttamente, attraverso un linguaggio adeguato e accessibile affinché la loro opinione sia espressa in modo libero, non condizionato e soprattutto non mediato da altri sulla percezione della propria esperienza di vita. La campagna ha anche l’obiettivo di interpellare l’opinione pubblica sugli stessi temi e permettere un confronto tra campioni diversi. La campagna culminerà con la presentazione dei risultati della ricerca in occasione della Giornata Nazionale sulla sindrome di Down, domenica 13 ottobre 2019. Antonella Falugiani, Presidente CoorDown spiega «Si tratta di dare la possibilità reale alle persone direttamente coinvolte di esprimersi, raccontandosi con l’opportuna consapevolezza e gli strumenti giusti nel contesto della società e in contesti di vita “ordinari”. Come CEPS incoraggiamo e supportiamo la partecipazione questa importante indagine finalizzata ad uno studio che sia fedele alla realtà e non  basato su pre-giudizi.

Per approfondimenti sul questionario qui

Per partecipare al questionario qui

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.