La nostra personale ricerca della felicità

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/la-personale-ricerca-della-felicita/

CARA FUTURA MAMMA…. 21 MARZO 2014 World Down Syndrome Day

21WSDDCara futura mamma, il tuo bimbo down può essere felice, proprio come noi…

“Che tipo di vita potrà avere mio figlio?”: è la domanda preoccupata che una donna in attesa di un bambino con sindrome di Down ha posto al CoorDown via e-mail. A rispondere, a lei e allo stesso tempo a tante altre mamme, sono diversi bambini, adolescenti e adulti con sindrome di Down, provenienti da tutta Europa, che le spiegano perché la vita di suo figlio potrà essere felice, proprio come la loro: potrà imparare a scrivere; potrà viaggiare; potrà andare allo stadio; potrà guadagnare dei soldi e portarla a cena fuori; potrà andare a vivere da solo.
Alcune volte sarà molto difficile, quasi impossibile, ma in fondo non sono le stesse difficoltà che affronta ogni giorno qualsiasi mamma?

Guarda il video qui sotto:

DEAR FUTURE MOM

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/cara-futura-mamma-world-down-syndrome-day-2014/

SI RACCONTA…

Gli Angeli sulla Terra

Si racconta che un giorno dal cielo il Signore Iddio stava osservando come si comportavano gli uomini sulla terra. Fra loro regnava la desolazione.

«Sono più di 5 miliardi gli uomini sulla terra e ancora sembrano pochi per accogliere tutta la grandezza dell’amore» disse fra sé.

Vide che vi erano tanti fratelli in guerra; sposi e spose che non si sopportavano più; ricchi e poveri che si disprezzavano divisi fra loro; sani e ammalati lontani e indifferenti gli uni dagli altri; netta separazione e distinzione tra liberi e schiavi…

Un bel giorno il Signore riunì un esercito di angeli e disse loro:

«Avete visto gli esseri umani? Hanno bisogno di aiuto! Sarà necessario che voi andiate giù sulla terra in mezzo a loro».

«Noi?» chiesero gli angeli preoccupati ed emozionati, anche se pieni di fede.

«Sì – continuò il Signore – voi siete proprio le persone adatte. Nessun altro potrebbe assolvere l’incarico che sto per darvi. Ascoltate: quando ho creato l’uomo, l’ho fatto ad immagine e somiglianza mia, ma con talenti speciali per ognuno. Ho desiderato differenze fra loro, perché tutti insieme formassero il Regno. Così ho progettato per loro il mio piano. Alcuni dovevano essere molto ricchi per poter dividere le proprie ricchezze con i poveri; altri dovevano godere di buona salute per poter aver cura degli ammalati. Alcuni dovevano essere saggi e altri molto semplici, per manifestare tra loro sentimenti di amore, di ammirazione e di rispetto. I buoni dovevano pregare per coloro che si comportavano come se fossero cattivi. Il paziente e mansueto doveva tollerare il nervoso e collerico… ma… ma tutto questo non è stato!

Voglio fermamente che il mio piano si realizzi, perché desidero che l’uomo possa godere, già nella sua esistenza sulla terra, la felicità eterna. Per realizzarlo voi andrete laggiù sulla terra con loro!»

«Ma di che si tratta?» domandarono gli angeli un po’ inquieti.

Allora il Signore spiegò ogni cosa:

«Siccome gli uomini hanno dimenticato che li ho creati distinti e diversi tra loro, perché si completassero gli uni gli altri così da formare il corpo del mio amato Figlio, e inoltre sembra che non si rendano conto che io li voglio differenti perché raggiungano la perfezione, voi stessi andrete sulla terra con loro dotati di varie “distinzioni”».

E diede a ciascuno il suo incarico:

«Tu avrai memoria e capacità di concentrazione superlativa: sarai cieco.

Tu avrai pensieri profondi, scriverai libri, sarai poeta: avrai paralisi cerebrale infantile.

A te darò il dono dell’amore personificato, ci saranno molti altri come te su tutta la terra e non ci sarà distinzione di razza, perché tutti avranno la faccia, gli occhi, le mani e il corpo come se fossero fratelli di sangue: avrai sindrome di Down.

Tu sarai piccolo di statura, ma la tua simpatia e il tuo senso dell’umore arriveranno fino al cielo: sarai osteocondrodisplasico (di bassa statura).

Tu userai la creazione nel mondo, che io ho pianificato per gli uomini. Avrai un’alterazione mentale e mentre gli altri si preoccuperanno per i progressi scientifici e tecnologici, tu ti arricchirai osservando una formica, un fiore. Sarai felice, molto felice, perché amerai tutti e non giudicherai nessuno. Vivrai sulla terra, ma la tua mente si manterrà in cielo: preferirai ascoltare la mia voce piuttosto che quella degli uomini: avrai autismo.

Tu sarai abile come nessun altro: sarai focomelico e farai tutto con le gambe e con la bocca.

Infine all’ultimo angelo disse:

Tu sarai un genio, ti toglierai le ali prima di andare sulla terra e andrai laggiù con la spina dorsale aperta, gli uomini ripareranno il tuo corpo però dovrai darti da fare per trionfare: avrai mielomeningocele, che significa “miele venuto dal cielo”».

Gli angeli si sentirono felici con le “distinzioni” del Signore, però provarono grande pena al pensiero di doversi allontanare dal cielo per compiere la loro missione e chiesero al Signore:

«Quanto tempo dovremmo vivere senza vederti? Quanto tempo lontano da te?»

«Non preoccupatevi, starò con voi tutti i giorni. Comunque al massimo questa esperienza durerà dai sessanta agli ottanta anni terrestri».

«Sta bene, Padre. Sarà come tu dici. 80 anni sono un istante nell’orologio eterno, ci rivedremo qui tra poco!» dissero gli angeli all’unisono e discesero sulla terra emozionati.

Ognuno giunse al ventre di una madre. Lì si formarono durante 6, 7, 8 o 9 mesi. Alla nascita furono accolti con profondo dolore, causarono paura e angustia.

Alcuni genitori ricusarono il peso e il compito, altri l’accettarono come allibiti, altri si sentirono in colpa fino a rompere il matrimonio e dividersi e altri ancora piansero con amore e accettarono il loro dovere.

In ogni modo, qualunque sia stata la sorte di ciascuno, siccome gli angeli conoscono la loro missione e possiedono le virtù della fede, della speranza e della carità – e tante altre ancora, tutte governate dall’amore – hanno saputo perdonare ed ora con grande pazienza passano la vita illuminando tutti coloro che hanno voluto amarli.

Continuano a giungere angeli sulla terra con spiriti superiori in corpi limitati e continueranno ad arrivare finché ci saranno uomini sul pianeta.

Dio vuole che stiano tra noi per darci l’opportunità di lavorare per loro, di imparare da loro. Lavorare è servire, servire è vivere, vivere è amare, perché la vita ci è stata data per questo. «Colui che non vive per servire, non serve per vivere».
Fiaba sudamericana

Traduzione di don Mario Castagnini

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/gli-angeli-sulla-terra/

ALIMENTAZIONE E SINDROME DI DOWN

alimentazione

APRI LA PRESENTAZIONE della D.ssa G.Roccatello

presentazione alimentazione e sindrome di Down

 

 

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/alimentazione-e-sindrome-di-down-venerdi-18102013-casa-per-la-pace-casalecchio-di-reno-bo/

INAUGURAZIONE DELLA NOSTRA CASA

Vivere la nostra casa volantino F

VIDEO INAUGURAZIONE CASA 12 Ottobre 2013

 

Vivere la nostra casa R

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/inaugurazione-della-nostra-casa/

RASSEGNA TEATRO MUSICA al Pratello-Venerdì 6 Settembre ore 21

da CORRIERE BOLOGNA del 6/09/2013 Paola che fa danzare

Danza Pietralata SettembrePer vedere il video clicca qui:TRACCE D’INCONTRI 

 

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/p3162/

UN FUTURO TUTTO PER NOI – Idee e progetti di residenzialità

cartolina_Casalecchio2013_1_Pagina_1

cartolina_Casalecchio2013_1_Pagina_2

 IL VIDEO DELL’INCONTRO E’ DISPONIBILE A QUESTO INDIRIZZO :  http://youtu.be/7INuJZ7_CcU

 

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/un-futuro-per-tutti-noi-sabato-18513-casalecchio-bo/

LABORATORIO DI DANZA CONTEMPORANEA – Officine di Creazione

 IL VIDEO DELLO SPETTACOLO E’ DISPONIBILE : GUARDA QUI IL VIDEO
Saggio danza 2013 b

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/saggio-del-laboratorio-di-danza-contemporanea-8-giugno-2012/

VI AIUTO AD AIUTARMI

 guarda il video  http://dammipiuvoce.coordown.it/

 Il 21 mar 2013 ricorre l’ ottavo anniversario World Down Syndrome Day, una giornata di consapevolezza globale che è stato osservato ufficialmente dalle Nazioni Unite dal 2012. Ogni anno, la voce delle persone con sindrome di Down, e coloro che vivono e lavorano con loro, cresce più forte. Ma c’è ancora molto di più che possiamo fare.
GMSD Provincia BO

Nell’ambito dell’incontro è stato presentato il progetto ”Vi aiuto ad aiutarmi” : consigli e pensieri di ragazzi e ragazze con la sindrome di down
per aiutare i compagni/colleghi.

Vi aiuto Provincia ridotto

 

 

Vi aiuto scuola

Vi aiuto lavoro

Internet è un potente strumento di sensibilizzazione e incoraggiare le persone a celebrare la Giornata Mondiale di Down Sindrome attraverso i  siti web, blog e siti di social networking. Tuttavia, vogliamo creare un unico luogo di incontro dove tutti possono condividere le loro esperienze e pubblicizzare le loro attività.

A questo scopo è stato creato un sito web dedicato

www.worlddownsyndromeday.org

Ban Ki Moon message

Ban Ki Moon

 

 

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/21-marzo-2012-giornata-mondiale-della-sindrome-di-down/

GERMANO BONAVERI in concerto per il CEPS

conc Bonaveri

Guarda il video  VIVERE LA NOSTRA CASA

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/germano-bonaveri-in-concerto-per-il-ceps/

TI PIACEREBBE UN’ESPERIENZA DI VOLONTARIATO ?

per info via e-mail : ceps@ceps.it

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/ti-piacerebbe-unesperienza-di-volontariato-2/

CULTURA CIBO PER L’ANIMA

I ragazzi della compagnia Officine di Creazione sono tra i produttori di cultura che si dedicano con impegno quotidiano a nutrire l’anima dei loro spettatori. La loro danza disegna emozioni, riempie lo spazio di energia, racconta a cosa si rinuncia con i tagli alla cultura. La Compagnia Officine di Creazione nasce nel 2000 quando dall’incontro tra il Ceps Onlus (Associazione Genitori, Amici e persone con Sindrome di Down di Bologna) e la coreografa Paola Palmi inizia un percorso di ricerca, produzione di spettacoli e divulgazione.

Guarda il video di  Officine di creazione

Regia, riprese, montaggio: Rosa Vicari
Produzione: AGM Studios
Consulenza post-processing video: Alessandro Garraffa, α-KUBE
Coreografie: Paola Palmi
Interpreti: Compagnia Officine di Creazione – Chiara Bacca, Riccardo Contini, Francesca Palmi, Alice Gorini, Lucia Lazzari, Chiara Lizzi, Francesca Lodi, Ambra Puccianti, Martina Quarenghi, Ninfa M. Pesce, Agnese Sgarzi, Giovanni Sita

 

Rosa Vicari si dedica ai problemi dell’esclusione sociale e culturale sin dall’università quando operava come volontaria a Natile (Locride) e nel quartiere palermitano dell’Albergheria. Inizia ad interessarsi alla comunicazione audiovisiva come strumento di cittadinanza attiva nella periferia di Bologna e in diversi contesti di marginalità. Lavora come producer di reportage televisivi e documentari per Rai, DueA Film, Zebra Productions sui temi dell’inclusione sociale, della sostenibilità economica e ambientale, dei fenomeni religiosi contemporanei e delle città d’arte in Francia e Belgio.

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/cultura-cibo-per-lanima/

CRESCERE CON LA SINDROME DI DOWN Sabato 13 Ottobre – Policlinico S.Orsola-Malpighi-BOLOGNA



Permanent link to this article: https://www.ceps.it/convegno-crescere-con-la-sindrome-di-down/

OPEN DANZA 2011- Gruppo VINCITORE


GUARDA IL VIDEO DI “MEMORIE”

MEMORIE

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/open-danza-2011-gruppo-vincitore/

Obiettivi e finalità dell’Associazione

 

Le attività svolte si possono riassumere nelle seguenti aree:

Sostegno e affiancamento alla fami­glia

Durante la gravidanza quando sia po­sta diagnosi prenatale; dopo la nascita del loro bambino: si forniscono, oltre al necessario sostegno psicologico, le prime informazioni sulla sindrome, sulla presa in carico e sul progetto riabi­litativo. Vengono offerte informazioni sugli aspetti previdenziali e di tutela che la legislazione vigente offre.

Sorveglianza dello sviluppo

I bambini e i preadolescenti vengono seguiti mediante osservazioni periodi­che per fare il  punto sui progressi del loro sviluppo e del linguaggio; si indi­viduano gli aspetti carenti e si forni­scono alla famiglia gli strumenti per aiutarli.  Vengono eseguite consulenze mediche e consigliati i protocolli di prevenzione sanitaria.

Percorso scolastico

La famiglia viene affiancata durante tutta la vita scolastica, dal nido alle scuole superiori, aiutandola nelle scel­te, nella progettazione dei percorsi e­ducativi, e accompagnata nei gruppi di lavoro scolastici.

Formazione e inseri­mento lavorativo

I genitori vengono seguiti nei progetti di orientamento e formazione professionale. Durante l’esperienza lavorati­va, ai ragazzi viene affiancato un tutor con progetti individualizzati.

Laboratori

I nostri laboratori, aperti a bambini e ragazzi con trisomia 21 e a loro coeta­nei, favoriscono l’integrazione pro­muovendo attività educative e piacevo­li allo stesso tempo. Tra questi sono operativi il laboratorio di autonomie e il laboratorio di danza contemporanea.

Formazione

Vengono promossi laboratori di formazione indirizzati ad insegnanti, educatori e riabilitatori che operano con persone down.

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/obiettivi-e-finalita-dellassociazione/

LABORATORI

I nostri laboratori, aperti a bambini e ragazzi con trisomia 21 e a loro coetanei, favoriscono l’integrazione promuovendo attività educative e piacevoli allo stesso tempo.

Sono funzionanti
il LABORATORIO DI AUTONOMIE
e il LABORATORIO DI DANZA CONTEMPORANEA

Il Saggio di Danza è previsto per

Venerdì 7 Giugno 2013 alle 20,30 al teatro Alemanni di Bologna

GUARDA IL VIDEO del Laboratorio di danza contemporanea

OFFICINE DI CREAZIONE

 

GUARDA IL VIDEO del Laboratorio di Autonomie

A CIELO APERTO

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/laboratori/

Sostegno e affiancamento alla famiglia

Durante la gravidanza quando sia posta la diagnosi prenatale; dopo la nascita del loro bambino: si forniscono le prime informazioni sulla sindrome, sulla presa in carico, sul progetto riabilitativo.

Vengono offerte informazioni sugli aspetti previdenziali e di tutela che la legislazione vigente offre.

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/sostegno-e-affiancamento-alla-famiglia/

Percorso scolastico

La famiglia viene affiancata durante tutta la vita scolastica, dal nido alle scuole superiori, aiutandola nelle scelte, nella progettazione dei percorsi educativi e accompagnata nei gruppi di lavoro scolastici.

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/percorso-scolastico/

Formazione professionale e inserimento lavorativo

I genitori vengono seguiti nei progetti di orientamento e formazione professionale.

Durante l’esperienza lavorativa viene affiancato un tutor con progetti individualizzati

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/formazione-professionale-e-inserimento-lavorativo/

Formazione

Vengono promossi laboratori di formazione indirizzati ad insegnanti, educatori e riabilitatori che operano con persone down.

Permanent link to this article: https://www.ceps.it/formazione/