CEPS Trisomia 21 onlus: a Bologna dal 1980

Siamo un’associazione senza scopo di lucro che dal 1980 si occupa di neonati, bambini e adulti con sindrome di Down. La nostra mission è di favorire lo sviluppo migliore possibile delle persone con trisomia 21 e la loro reale inclusione nell’ambito sociale. Tre sono gli obiettivi prioritari delle azioni sviluppate dalla nostra associazione: cura della salute e del piano di vita delle persone con sindrome di Down, difesa dei diritti delle persone con trisomia 21 e sviluppo di iniziative finalizzate a far conoscere la realtà delle persone con trisomia 21

Sottoscrizione a premi: elenco biglietti estratti e modalità di ritiro

Per vedere l’elenco completo dei biglietti estratti, clicca QUI. Il ritiro è possibile dal 3 giugno fino al 15 luglio, secondo gli orari di apertura. Questo a variazione ed annullamento di quanto indicato in precedenza.

Post emergenza Covid: riapertura sede

La nostra sede è nuovamente operativa su appuntamento da mercoledì 3 giugno con orario ridotto  (apertura martedi dalle 16,00 alle 19,00 e mercoledi dalle 12,30 alle 15,30). Per appuntamenti cell 327 263 3516 (telefono attivo da lunedi a giovedi dalle ore 11.00 alle ore 13.00. In orari diversi è possibile inviare messaggio via WHATSAPP per essere poi ricontattati) oppure mail ceps@ceps.it

Dona on line

Puoi sostenere, con una donazione on line, i nostri progetti  realizzati con e per le persone con sindrome di Down. In sicurezza con la tua carta di credito sul sistema PayPal

Per essere informato sui progetti che realizzeremo anche grazie alla tua donazione, indica il tuo nome e il tuo recapito mail nelle note del versamento. Grazie sin d’ora!

Il tuo 5 x 1000 per realizzare i nostri progetti

Puoi aiutare i nostri progetti destinandoci il 5 x 1000 della tua dichiarazione dei redditi. Non ti costa nulla e per destinarlo a noi è sufficiente inserire nella casella del 5 x 1000 della tua dichiarazione dei redditi il nostro codice fiscale: 92006010372. Per saperne di più QUI

“AIUTACI AD ABBATTERE LE DISTANZE”

Abbiamo bisogno di te per il nostro progetto e per ripartire dopo l’emergenza Covid 19

L’emergenza sanitaria ha comportato cambiamenti sociali molto profondi e che stanno ancora continuando: tra questi, il distanziamento sociale, che però sta ripercuotendosi in modo profondo sulle persone con sindrome di Down e che stanno subendo, forse più di altre, un cambiamento radicale della loro vita. In particolare ragazzi ed adulti, stavano impegnandosi da tempo, insieme alla nostra Associazione, in percorsi ed attività per favorire una vita inclusiva e partecipata in tutti i contesti della loro vita sociale.

Anche se le nostre attività di contatto con famiglie e ragazzi non si sono mai interrotte, abbiamo però dovuto fermare le attività in presenza. Ora anche noi dobbiamo “ripartire” al più presto e dobbiamo farlo con un impegno ancora maggiore per favorire i percorsi di vita autonoma per i ragazzi ed adulti con sindrome di Down..

Ora abbiamo bisogno di te, di una tua donazione per programmare al più presto incontri in piccoli gruppi all’interno dell’appartamento che la nostra associazione utilizza in via Pietralata a Bologna da anni come “palestra per l’autonomia”.

Il percorso di formazione verso l’autonomia sarà integrato con incontri on line: dobbiamo preparare già oggi i nostri ragazzi e ragazze a muoversi in una città che ha regole diverse dal passato e abbiamo necessità di tante ore e ed impegno da parte degli educatori che debbono preparare i ragazzi con trisomia 21 ad affrontare un contesto sociale fatto di distanze da tenere, di mascherine da indossare, di attenzioni da osservare negli ambienti più affollati.

Aiutaci ad abbattere quelle distanze che il COVID 19 sta facendo crescere nei confronti delle persone con trisomia 21. Abbattere queste distanze aiuterà a trascorrere con più serenità questa stagione di emergenza sanitaria ed eviterà che le distanze si trasformino in veri e propri baratri per le persone con sindrome di Down.

Puoi donare:

  • SUBITO VIA PAYPAL
  • BONIFICO BANCARIO SU BANCA: IBAN IT78B0707202403021000081497 (Emilbanca, Bologna)

Grazie della tua sempre preziosa collaborazione

 

 

==========================================================

40 anni insieme: #nientedispeciale

Praticare uno sport, esibirsi su un palco, avere una relazione sentimentale, avere un lavoro sono aspetti importanti della vita di ciascuno e che nessuno definirebbe speciali anche perchè sono essenziali per sentirsi parte della società. Però quando si parla di persone con sindrome di Down diventano “bisogni speciali”anche se di speciale non hanno nulla. La nostra associazione dal 1980 è impegnata per far diventare normali le aspettative e i bisogni delle persone con sindrome di Down. E lo facciamo attraverso progetti che puntano a sviluppare tutte le migliori potenzialità di ciascuno, a seconda delle diverse fasce di età. In particolare, ogni progetto è elaborato in collaborazione con tutti i soggetti coinvolti e punta alla globalità della persona in considerazione dell’intero arco della vita, prestando particolare attenzione a quei momenti che contraddistinguono l’evoluzione della persona come l’inserimento scolastico, l’adolescenza,la gestione delle emozioni, il raggiungimento dell’età adulta. l’inserimento nel mondo del lavoro. Noi ci impegniamo per dimostrare che anche le persone con sindrome di Down possono raggiungere le grandi autonomie: fare sport, frequentare la scuola, lavorare e vivere una vita indipendente. Per far questo occorre non solo l’aiuto dei volontari e specialisti che ci vogliono bene, ma l’aiuto economico di tanti perchè la nostra associazione vive e può portare aventi questi progetti solo ed esclusivamente grazie all’aiuto di un numero sempre maggiore di persone, non godendo di nessun contributo pubblico.Per il nostro impegno abbiamo bisogno di Voi

Per aiutarci DONA ORA

ENTRA NEL NOSTRO SITO

C.E.P.S. Trisomia 21 Bologna

La nostra sede in questa fase post COVID 19 è operativa esclusivamente su appuntamento

Aperture:

martedi dalle 16,00 alle 19,00

mercoledi dalle 12,30 alle 15,30

Per l’accesso alla sede è richiesta la mascherina indossata

e l’osservazione delle norme di tutela sanitaria in vigore.

 

Per appuntamenti: cell 327 263 3516

(telefono attivo da lunedi a giovedi dalle ore 11.00 alle ore 13.00

in orari diversi è possibile inviare messaggio

via WHATSAPP per essere poi ricontattati)

oppure mail ceps@ceps.it